di Marco Anzani on 14 luglio 2016
Marco Anzani

Le AMP, ovvero le Accelerated Mobile Pages, di Google avranno presto nuovi formati pubblicitari. Gli sviluppatori delle AMP lanciano nuovi formati per le pubblicità, gli editori saranno pronti a cogliere questa sfida?

Avevamo già parlato in precedenza di cosa sono le AMP e di come migliorano le performance di un sito.
Le AMP semplificano la lettura dei contenuti da smartphone rendendo più veloce e semplice il caricamento delle pagine, eliminando tutti gli elementi considerati superflui.
Dopo 3 mesi dal lancio delle AMP finalmente abbiamo qualche dato:

  • I distributori di contenuti hanno avuto un aumento della visibilità della pubblicità
  • È stato registrato un aumento dei click
  • I distributori hanno registrato un aumento degli incassi

Per tutti questi motivi gli sviluppatori si sono concentrati maggiormente sulle pubblicità. E infatti sono stati annunciati tre nuovi formati di pubblicità più belli e attraenti per l’utente.
I tre nuovi formati sono:

  • Sticky Ads: più visibilità senza compromettere ka
  • Flying Carpet Ad: un’area viene dedicata alla pubblicità che viene mostra e poi scompare sotto al testo
  • AMP Ads for AMP Pages: sono degli annunci pubblicitari che si caricano in modo più veloce

Tutte queste novità non possono essere ignorate dagli editori o da coloro che creano contenuti poiché il futuro è vendere agli inserzionisti le Google AMP.

Aspettiamo molti sviluppi e novità dalle AMP.

Per leggere la notizia direttamente sul sito degli sviluppatori clicca qui.

Topics: Web Design