di Paolo Papetti on 30 maggio 2016
Paolo Papetti

Ad aprile 2016 Audiweb, l’organismo che si occupa di rilevare e distribuire i dati relativi a Internet in Italia, ha pubblicato una nuova analisi sull’utilizzo e sugli accessi degli italiani a Internet. Il dato è sorprendente: a febbraio 28.5 milioni di persone hanno navigato almeno una volta su internet da pc, tablet o smartphone. Ogni giorno mediamente 22 milioni di utenti navigano in rete e restano collegati per più di due ore. Il nord Italia resta sempre l’area con la percentuale più alta di accessi con oltre il 40% degli utenti. Invece è omogeneo il sesso degli utenti, navigano siano uomini che donne con circa la stessa percentuale.

Il mobile è in continua ascesa

Andando a leggere in maniera più attenta i dati di Audiweb possiamo vedere che 22.4 milioni di utenti (il 50, 7% degli italiani dai 18 ai 74 anni) hanno effettuato l’accesso a internet da un dispositivo mobile: tablet o smartphone.  Allo stesso tempo l’utilizzo di internet da pc ha registrato 25.8 milioni di utenti (il 46,6% degli italiani dai 2 anni in su). Mediamente ogni giorno gli accessi a Internet da mobile sono stati superiori a quelli da pc: 18.4 milioni di utenti contro 12.
Continua a crescere l’audience online da dispositivi mobili.
La maggior parte del tempo trascorso online viene fatto tramite l’utilizzo di device mobili. Il 71% del tempo totale online è dato dalla navigazione via mobile. I giovani e le donne confermano la loro preferenza nell’accesso a Internet tramite tablet o smartphone.

Topics: News

Paolo Papetti

Paolo Papetti

Il mondo del management e della direzione aziendale mi ha sempre entusiasmato, così come quello della tecnologia. Dopo diverse esperienze nel settore, nel 2014 entro in società con Naxa come amministratore delegato.