di Tiziano Valli on 12 aprile 2022
Tiziano Valli
Find me on:

L’Unione Europea, per il progetto NextGenerationEU, sta promuovendo dei finanziamenti per incentivare la partecipazione delle PMI a fiere e mostre internazionali, anche in Italia, e missioni di sistema.

Il Fondo 394/81 è gestito da Simest e sfrutta le risorse rilasciate dal Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR).

Ma in cosa consiste nel dettaglio il fondo?
In questo articolo trovi tutte le risposte che cerchi:


 

Di che finanziamento si tratta?

Il finanziamento sostiene la partecipazione a un singolo evento di carattere internazionale, anche virtuale, tra:

  • fiera 
  • mostra 
  • missione imprenditoriale 
  • missione di sistema

L’obiettivo degli eventi deve essere promuovere l’attività di impresa sui mercati esteri o in Italia, e il finanziamento andrà a coprire almeno il 30% delle spese digitali connesse al progetto. 

Ma attenzione, questo vincolo non è applicato nel caso in cui si tratti di un evento riguardante tematiche ecologiche o digitali. 

 

A chi si rivolgono gli incentivi?

La domanda di finanziamento può essere richiesta dalle PMI con sede legale in Italia (anche “Rete Soggetto”) che abbiano depositato almeno 1 bilancio relativo a 1 esercizio completo.

 

Di che cifre stiamo parlando?

L’importo massimo del finanziamento sarà il minore tra €150 mila e il 15% dei ricavi risultanti dall’ultimo bilancio approvato e depositato del richiedente. 

Inoltre,l’esposizione complessiva del richiedente non potrà superare il 50% dei ricavi medi degli ultimi 2 bilanci

Inoltre, è possibile richiedere una quota di co-finanziamento a fondo perduto sulla richiesta di finanziamento:

  • fino al 40% dell’importo se l’azienda ha ha almeno 1 sede operativa da almeno 6 mesi in una di queste regioni: Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Molise, Puglia, Sardegna e Sicilia
  • fino al 25% dell’importo se l’azienda non ha almeno una sede operativa in una di queste regioni (aziende lombarde rientrano qui)

 

Quali sono le spese finanziabili?

Le spese ammissibili sono divise in 2 macro gruppi: 

  • quelle riservate alle attività digitali, che dovranno essere almeno il 30% del totale
  • le altre spese, che dovranno superare il 70% del totale

Eccole nel dettaglio:

Spese digitali:

  • fee di iscrizione alla manifestazione virtuale, compresi i costi per l’elaborazione del contenuto virtuale (es. stand virtuali, presentazione dell’azienda, cataloghi virtuali, eventi live streaming, webinar)
  • spese per integrazione e sviluppo digitale di piattaforme CRM
  • spese di web design (es. landing page, pagina dedicate all’evento) e integrazione/ innovazione di contenuti/funzionalità digitali anche su piattaforme già esistenti
  • spese consulenziali in ambito digitale (es. digital manager, social media manager, digital marketing manager)
  • spese per digital marketing (es. banner video, banner sul sito ufficiale della fiera/mostra, newsletter, social network)
  • servizi di traduzione ed interpretariato online

Altre spese: 

  • Spese per area espositiva
  • Spese logistiche
  • Spese promozionali
  • Spese per consulenze connesse alla partecipazione alla fiera / mostra

*per vedere i dettagli su queste spese, vai al documento a questo link, tra pagina 2 e pagina 3.

*Attenzione: 
Nel caso di eventi riguardanti tematiche ecologiche e digitali, il tetto minimo del 30% delle spese totali per il digitale non è applicato.
Inoltre, non sono finanziabili le spese per le attività connesse all’esportazione, qualsiasi esse siano. 

 

Come richiedere il finanziamento?

Si può richiedere il finanziamento una sola volta, dal portale Simest, a questo link.

Gli step da seguire per fare domanda sono 3:

  • registrarsi al portale
  • compilare la domanda di finanziamento, con sottoscrizione digitale da parte del legale rappresentante
  • inviare la richiesta tramite lo stesso portale

 

Come è erogato il finanziamento?

Il finanziamento è erogato in 2 tranche, sul conto corrente del richiedente:

  • La 1° tranche è pari al 50% del finanziamento, erogata entro 30 giorni dalla data di adempimento delle eventuali condizioni sospensive
  • La 2° tranche consiste nel restante 50%, nel limite delle spese riconosciute, e sarà effettuata dopo che Simest avrà ricevuto il rendiconto delle spese sostenute. Il tutto a patto che queste superino l’importo già erogato

 

Dove trovo altre informazioni?

Ecco alcuni link utili per saperne di più sul Fondo 394/81:



Stai pensando di promuovere la tua PMI in eventi o fiere internazionali?
Supporta il tuo progetto con una strategia digitale!

Richiedi la tua consulenza gratuita!

Vai! 

 

Topics: News

Tiziano Valli

Tiziano Valli

Mi occupo del marketing e della comunicazione di Naxa, svolgendo attività varie e trasversali. Le principali? Copywriting, realizzazione di contenuti, sviluppo di landing page e cura della comunicazione e della strategia advertising sui social media.