di Veronica Basaglia on 10 gennaio 2019
Veronica Basaglia
Find me on:

Il 2019 è appena iniziato ed è il momento di dare un’occhiata alle tendenze di Digital Marketing per i prossimi dodici mesi. Come è ben noto, l’importanza di questo settore di business non può più essere ignorata poiché la sua influenza sull’andamento di prodotti e servizi di qualunque settore e portata è innegabile. Come di consueto, anche per il 2019 gli obiettivi delle Digital Agency risiederanno essenzialmente nell’incremento della domanda per i brand clienti.

Ma come? Vediamo insieme i trend che guideranno il mercato.

  1. Un incremento di Facebook? Facebook è ancora al primo posto tra i social media più utilizzati, e aumentano anche gli utenti oltre i 65 anni di età. Nei soli Stati Uniti, questa fetta di audience copra ormai ben il 41%. I marketer sono interessati a questa fascia demografica, e nella pratica questo significherà nuove strategie di marketing digitale pensate per un pubblico senior, che sulla rete può essere individuato su Facebook più che su qualunque altro social network.
  2. Instagram: il campione tra i giovani Se Facebook è il punto di riferimento per utenti maturi, Instagram interessa invece agli internauti più giovani. Grazie alla sempre crescente ottimizzazione per lo strumento video, Instagram è attualmente il social più utilizzato dalle fasce young, con una metrica che ha ormai superato il miliardo di utenti. Questo, nella pratica, equivale a una serie di nuove strategie di digital marketing su piattaforma finalizzate a colpire in modo mirato gli utenti under 30.
  3. Chatbot Per il 2019 si prospetta un incremento nell’utilizzo delle chatbot, ossia di quei software che agiscono come “concierge virtuale” nella comunicazione con gli utenti e nell’assistenza al completamento di specifiche azioni. Sono già utilizzati su infiniti siti web di brand o di servizio e su social media come Facebook, ma questa modalità di automation è destinata ad aumentare ancora dopo aver mostrato un’impennata importante nel 2018.
  4. I video continuano a dominare Come preannunciato negli scorsi anni, i video sono e rimangono il medium più fruito in rete. Questo equivale alla necessità, da parte dei Digital Marketer, di impostare in modo strategico ed efficace veri e propri progetti di Video Digital Marketing non soltanto sul classico YouTube, ma anche su social media come Facebook, Twitter, Instagram. La parola d’ordine per il 2019 sarà: brand personality.
  5. Live video Da non confondersi con i precedenti, vanno invece considerati come un’entità separata ma non per questo meno importante. Grazie all’aumento dei servizi di streaming e a canali popolari come Twitch, che permettono agli utenti di condividere in diretta l’online game, il live streaming è destinato a consolidarsi anche nei prossimi mesi. L’obiettivo strategico sarà, in questo caso, creare interazioni in diretta tra brand e pubblico di riferimento, con domande e risposte in tempo reale.
  6. Contenuti di qualità Anche per il 2019 continueranno a rivelarsi fondamentali nello studio di strategie di Digital Marketing efficaci. Il Content Marketing conferma la sua solidità strategica e operativa e anzi si prevede un’aumentata enfasi sulle nuance dei contenuti. Spazio quindi a testi di massima qualità, e sempre più approfonditi e sofisticati così da dimostrare una conoscenza profonda del target di riferimento.
  7. Email personalizzate L’email continua a essere un canale di comunicazione essenziale, con miliardi di utenti che lo utilizzano per motivi personali, commerciali, industriali, legali, scientifici e accademici. In altre parole, l’email ha un ruolo ben definito e occupa un posto di prim’ordine a livello strategico. È inevitabile dunque che l’email marketing debba evolvere, e che la genericità delle comunicazioni non possa più funzionare. Spazio dunque a strategie di mailing sempre più pensate per il singolo utente di riferimento, anche grazie a sistemi di automation più sofisticati che mai.
  8. Interazione vocale Un trend in crescita e destinato a non fermarsi all’anno in corso. Grazie a sistemi come Siri, Google, Alexa e similari e alla diffusione ormai capillare degli smart device, l’interazione vocale tra uomo e macchina non è mai stata così importante e presto diventerà la modalità predominante. Al momento il mercato è ancora in fase di studio, e può essere migliorato e capillarizzato a seconda di specifici obiettivi di progetto. Tuttavia, è importante tenere in considerazione il fatto che questo trend è destinato a diventare imponente già nel prossimo futuro.

Topics: Digital Marketing

Veronica Basaglia

Veronica Basaglia

Da molti anni mi occupo di contenuti destinati al Marketing Digitale, all'Advertising sulle piattaforme più diverse e alla Comunicazione. Le mie specializzazioni includono il persuasive copywriting, il content marketing, la SEO e il blogging nelle categorie merceologiche più diverse, ma anche la direzione creativa, l'ideazione di strategie multicanale/omnicanale e la consulenza in ambito progettuale. Le mie competenze in Naxa sono relative ai servizi SEO, Social Media Marketing, Inbound Marketing, Content Strategy, Email Marketing, Brand Positioning & Communication.