di Veronica Basaglia on 10 maggio 2021

L’acquisizione regolare di nuovi clienti è un’attività cardine per qualunque azienda perché, senza di essa, l’azienda semplicemente smetterebbe di esistere. Ed è questa la ragione per cui il management e il reparto commerciale sono costantemente alla ricerca di nuove modalità e strategie per individuare nuovi utenti potenzialmente interessati.

In particolar modo in questa fase, che si colloca a metà strada tra un’emergenza sanitaria ancora in corso e un delicato periodo di ripresa, è essenziale che il business possa contare su soluzioni efficaci per continuare a operare al meglio delle proprie possibilità. Ma come si può stabilire quali tra queste soluzioni funzionano davvero?

Ferma restando la necessità, per ogni impresa, di valutare con cura il proprio settore, le tendenze di mercato e le tecnologie disponibili per incrementare il business, in questa guida vogliamo offrirti alcuni suggerimenti che speriamo potrai trovare interessanti per individuare nuovi potenziali clienti.

 

Il marketing virale può fare la differenza per le PMI?

Specialmente le aziende di dimensioni contenute e le start-up in fase di lancio necessitano di boost particolari per promuovere la loro attività. In questo senso, il marketing virale può rivelarsi un grande supporto. Di fatto, questa strategia promozionale ha lo scopo di rendere popolare un marchio o un prodotto cosicché gli stessi utenti se ne facciano promotori, portando all’azienda nuovi utenti potenzialmente interessati.

Le modalità attraverso cui il marketing virale può dimostrarsi efficace sono molteplici: passaparola, inherent virality (che spinge gli amici di un cliente a scegliere lo stesso prodotto), collaborazione (viralità generata dall’integrazione di un prodotto o servizio con altri), incentivi, e via discorrendo.

Il ciclo virale è semplice ed efficace nel suo funzionamento: il prodotto o il marchio colpiscono un determinato utente, che inizia a parlarne; i suoi interlocutori sono incuriositi e cominciano a utilizzare il prodotto; apprezzando la soluzione, fanno ripartire il ciclo da zero.

Nel marketing, il risultato ottenuto da queste azioni si misura attraverso una metrica specifica, chiamata “coefficiente virale.”

 

Il content marketing, perché il contenuto è sempre il re

In questo blog abbiamo spesso parlato dell’importanza, per le aziende, di generare con regolarità contenuti di valore (informativi, utili, efficaci per chi li legge). Nonostante la costante evoluzione dei trend di marketing digitale, questo principio non è destinato a cambiare. Questo significa che, per trovare nuovi clienti, sia le grandi aziende che i piccoli player dovranno continuare a scrivere (o far scrivere) e pubblicare (o far pubblicare) contenuti.

Strumenti ormai comunemente utilizzati, anche multimediali, aiuteranno a incrementare la brand reputation e awareness, portando all’azienda nuovi e utilissimi lead.

Largo dunque a blog e riviste di settore o territoriali, guide informative, approfondimenti e contenuti premium sul sito web istituzionale, infografiche, video tutorial e apprezzatissimi contenuti scaricabili come ebook e whitepaper.

La SEO: uno strumento ancora utile per trovare nuovi clienti

Seppure ormai sinergicamente integrata con i molteplici strumenti messi a disposizione dal marketing digitale (pensa ad esempio all’Inbound Marketing), la SEO continua a rimanere uno strumento chiave per presidiare il web e farsi notare da nuovi clienti.

Il posizionamento organico sui motori di ricerca è particolarmente efficace se i tuoi potenziali clienti cercano su Google il tuo prodotto o servizio, e specialmente se a comparire nei risultati della ricerca non sei tu ma, ahimè, i tuoi competitor.

In questo senso, affidarti a professionisti della SEO ti permetterà non soltanto di scrivere contenuti di valore (ossia il content marketing di cui parlavamo al punto precedente), ma anche di veicolarli in modo tale che il motore di ricerca li consideri degni di essere collocati nelle prime posizioni per specifiche query.

Google Ads e Social Media Marketing: l’investimento che può portare risultati rapidi

Una buona strategia per trovare nuovi clienti è intercettarli sul web o sulle principali piattaforme social attraverso specifiche strategie di advertising a pagamento.

Praticamente tutti i social media offrono oggi la possibilità di investire un budget in campagne promozionali: Twitter, Facebook, Instagram, YouTube e LinkedIn potranno quindi rivelarsi incredibili alleati non soltanto per promozioni specifiche che hanno bisogno di essere “spinte” in modo più rapido rispetto a quanto riusciresti a ottenere con la SEO, ma anche se desideri pubblicizzare eventi oppure offerte speciali.

Nuovamente, al fine di ottimizzare il tuo budget e non bruciarlo tutto su utenti che di fatto non stanno cercando quello che proponi, il nostro consiglio è di affidarti a un team esperto di campagne online.

Gli eventi, magari mescolati a un po’ di marketing digitale

Se desideri trovare nuovi clienti targhettizzati e quindi perfettamente in linea con il tuo buyer persona ideale, l’organizzazione di eventi – anche piccoli e di nicchia – rientra potenzialmente tra le soluzioni più efficaci.

La ragione è semplice: in una fase come questa, in cui tutti desiderano tornare progressivamente alla normalità, è difficile superare l’emozione generata da un evento – sia esso sul territorio o anche digitale, purché ben organizzato. Online o offline, l’evento studiato in ogni dettaglio ha un potenziale di engagement e redemption molto alto, e crea terreno fertile per le pubbliche relazioni: è quindi l’opportunità perfetta per stringere nuove partnership e alleanze, percepire e analizzare il sentiment dell’utenza, intavolare nuovi potenziali deal e, naturalmente, far conoscere quello che proponi.

Quando l’evento viene supportato con le giuste strategie di marketing, soprattutto digitale, è in grado di portare risultati talvolta persino insperati.

Come scegliere il modo migliore per trovare nuovi clienti?

Quelli che ti abbiamo proposto sono soltanto alcuni dei tantissimi approcci per trovare nuovi clienti. Non è detto che tutti vadano bene per la tua impresa, ed è possibile che vi siano altre strategie che potresti mettere in atto per raggiungere i tuoi obiettivi.

Ecco perché è sempre fondamentale prima di tutto valutare con cura le tue effettive possibilità in termini di:

  • Impegno al supporto delle strategie
  • Tempo
  • Team dedicato al progetto
  • Tipologia di target che desideri colpire
  • Disponibilità di budget

È questo il punto di partenza per comprendere in che direzione andare.

digital-marketing-clienti-clientela-azienda-target

In linea generale, per noi di NAXA un approccio creativo e una mentalità “out of the box” sono strumenti sempre molto preziosi, che ci permettono di declinare in maniera inedita le diverse possibilità promozionali a seconda del business che ci troviamo di fronte.

Ecco perché ci piacerebbe incontrarti (anche in modo virtuale!) per discuterne meglio. Contattaci ora!

Topics: Lead Generation