di Veronica Basaglia on 30 dicembre 2020
Veronica Basaglia
Find me on:

È possibile utilizzare il blog per generare lead di qualità per la tua azienda? La risposta è sì: se i contenuti sono di alto livello e proposti attraverso una strategia di digital marketing corretta, essi possono contribuire alla cosiddetta lead generation.

Come certamente saprai, si definisce lead generation quell’attività – o quella serie di azioni di marketing – finalizzata a ottenere contatti da parte di utenti potenzialmente interessati al tuo prodotto o servizio. In sostanza, di un approccio per intercettare una fetta di utenza fino a quel momento non convogliata nel tuo processo d’acquisto.

Per dare vita a una lead generation di successo è possibile affidarsi a diverse metodiche di marketing digitale e il blog rappresenta una di esse.

Ma in che modo?

Lead generation e blog aziendale? Parola d’ordine: qualità 

La qualità dei contenuti che pubblicherai sul blog aziendale potrà contribuire a generare lead e dunque potenziali clienti per la tua impresa. Servirà infatti, prima di tutto, a definire l’autorità del tuo brand nel tuo settore di business, a ingaggiare e interessare gli utenti, ad accumulare contatti (per esempio attraverso la sottoscrizione al blog), a generare condivisioni e ad aumentare la brand awareness.

I contenuti di qualità dovranno tenere conto di una serie di fattori:

  • Il tono di voce: comunicare nel modo giusto, con il linguaggio adeguato alla tua platea di utenti è il primo passo per mantenere alta la loro attenzione.
  • Le tematiche: individuare quelle che possono essere considerate realmente interessanti per i tuoi utenti è fondamentale. Scrivere un blog aziendale che coinvolge esclusivamente chi opera nell’azienda non è mai la soluzione giusta.
  • Risolvere problemi: individuare e risolvere i potenziali problemi dei tuoi lettori attraverso consigli, tip e tutorial ti permetterà di incrementare la tua reputazione e generare fiducia.
  • Conoscere e integrare diversi media: muri di testo, anche se magari molto interessanti nella sostanza, non coinvolgono affatto a livello visivo, ma al contrario annoiano o addirittura spaventano il lettore. Ecco perché un buon contenuto del blog aziendale genera lead se è anche esteticamente interessante, con immagini, video, infografiche.
  • I contenuti premium: i lettori del tuo blog potranno trasformarsi in prospect se si sentiranno particolarmente compresi e coccolati dalla tua azienda e avranno la percezione di essere importanti per te. Per questo, offrire contenuti premium di qualità alta, liberamente scaricabili a fronte di una semplice azione di registrazione al blog può contribuire in modo sensibile alla lead generation.
  • Attenzione alla monotonia: siamo certi che ci siano argomenti che ti piacciono più di altri. Ma sei certo che piacciano anche a chi ti legge? Attenzione a non soffocare il tuo pubblico con contenuti monotematici o molto simili l’uno all’altro. La varietà e la flessibilità possono contribuire al tuo successo in modo esponenziale.
  • Ricordati del mobile: in un momento storico in cui smartphone e tablet sono i leoni della giungla di internet, realizzare un blog aziendale non responsive o non opportunamente progettato per gli utenti mobile potrebbe essere un clamoroso passo falso. Attenzione, dunque!

Quelle che ti abbiamo proposto sono soltanto alcune delle numerose indicazioni e strategie che ti permetteranno di trasformare il blog aziendale in uno strumento per la lead generation.

Vuoi discutere con noi di un progetto personalizzato per la tua strategia digitale? Ti aspettiamo in Naxa!

 

Topics: SEO, Lead Generation

Veronica Basaglia

Veronica Basaglia

Da molti anni mi occupo di contenuti destinati al Marketing Digitale, all'Advertising sulle piattaforme più diverse e alla Comunicazione. Le mie specializzazioni includono il persuasive copywriting, il content marketing, la SEO e il blogging nelle categorie merceologiche più diverse, ma anche la direzione creativa, l'ideazione di strategie multicanale/omnicanale e la consulenza in ambito progettuale. Le mie competenze in Naxa sono relative ai servizi SEO, Social Media Marketing, Inbound Marketing, Content Strategy, Email Marketing, Brand Positioning & Communication.